Istituto  Spirito Santo

Aventino - Roma

Via Asinio Pollione, 5
00153 Roma RM
Telefono: 06 574 3432


della Congregazione

 Figlie dell'Immacolata

Concezione

di Buenos Aires

Asilo

Nido

Scuola

dell'Infanzia

Scuola

Primaria

Diventa giornalista con FocusJunior

Carissimi Genitori,
la rivista è il contributo elaborato dalle classi quarta e quinta (con una piccola partecipazione della classe terza), per l’ adesione al Concorso “DIVENTA GIORNALISTA CON FOCUSJIUNIOR” indetto dalla rivista “FocusJunior” della società editrice Mondadori per le scuole statali e non statali della Repubblica italiana e per la Repubblica di San Marino.
I temi a scelta richiesti dal Concorso sono stati: immaginazione, scoperta e scienza. Dopo un’attenta analisi degli argomenti proposti si è preferito trattare principalmente dell’ “IMMAGINAZIONE”, perché come diceva Albert Einstein :” L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo”. Un argomento che i ragazzi della classe quarta e quinta, nel corso dell’opera, hanno accolto con entusiasmo e interesse.

Leggi...

PINO DANIELE "Napoli e'

L'attenzione verso qualcosa parte dall'interesse che proviamo per essa e diventa il motore del piacere verso la conoscenza. Spetta al docente soddisfare questo bisogno e con abilita' integrarlo con cio' che gia' si é appreso. Il pensiero che si è formato con il testo, con le parole con le immagini si libra dall' aula della scuola e scopre nuovi orizzonti. Il desiderio di un riscontro reale di quel che si è studiato, appagato con il viaggio a Napoli, è stata la spinta per elevarsi verso l'immaginario. Nulla del mondo reale deve essere scontato ma ad ognuno la sua interpretazione. D'altra parte è questa la volonta' della canzone presa in esame

Spazio

ScuolainCanto - Il flauto magico di W.A.Mozart

L' Istituto Spirito Santo ha partecipato, con un progetto interdisciplinare, all'iniziativa didattica/educativa "ScuolainCanto" .Un metodo innovativo di avvicinamento e di apprendimento alla lirica, alla musica, al teatro. L' opera oggetto di studio è stata "Il Flauto Magico" di W.A.Mozart. Il disegno digitale ha dato forma al sistema e alla cultura musicale appresi.

Nel raffigurare il Regno della Bellezza e della Saggezza la scelta di ispirazione è stata il "Naïf". Forse la migliore veste artistica per chiudere una rappresentazione favolistica e magica della realtà quale è quella del "Il Flauto magico".
L'insegnante di musica Grazia Distefano e l'insegnante di informatica Maria Rosaria Ditto

Spazio
Spazio

Personaggi e trama de "Il flauto magico"

I disegni e testi sono stati elaborati dalle classi della scuola Primaria.

  • Classe Prima diteggiatura dei testi
  • Classe Seconda foglie
  • Classe Terza Maschere
  • Classe Quarta oggetti
  • Classe Quinta sfondi, oggetti e animali più complessi, montaggioo della scena

Spazio

ASTRATTISMO E LA SFERA DELLE EMOZIONI

Rappresentazione estemporanea dell'arte digitale astratta, realizzata da alcuni alunni della classe IV anno scolastico 2011/2012
. Le figure geometriche assumono un significato ed esprimono delle emozioni.

Da NON CREDERE! AUTENTICA FILOSOFIA

Quando dietro ad un'emozione c'è un lavorio di educazione e idee

Spazio

L'ARTE NAIF

I disegni sono stati elaborati dalla classe V con il software Flash. Un programma che richiede rigore logico di sviluppo e conoscenza di alcuni concetti di matematica: linea, angolo, percentuale, figure congruenti, perimetro, area, poligoni, piano geometrico, posizione degli oggetti sull’asse cartesiano…
La matematica, nella scuola primaria, non è più solo una materia astratta, ma ha una sua applicazione nelle espressioni artistiche.
Nel laboratorio di informatica la conoscenza diventa abilità

Spazio

IL LOGO DELL'ISTITUTO ELABORATO DAGLI ALUNNI DELLA CLASSE QUINTA A.S. 2015/2016

L’ Istituto Spirito Santo ha sempre posto la centralità del bambino in primo piano e alla luce di questo si è messo in gioco facendo elaborare agli alunni della classe Quinta dell’A.S. 2015/2016 il logo di Istituto.
Un messaggio grafico che racchiudesse lo spirito educativo acquisito nel corso della loro formazione ed esprimesse la peculiarità di essere una scuola in cui l’attività extracurricolare è centrata in particolar modo sull’uso degli strumenti musicali.
Dopo un confronto in aula di esperienze ed emozioni vissute insieme a tutta la comunità scolastica e una visione di un certo numero di loghi presenti in rete( per prendere ispirazione),ogni discente ha presentato un proprio prodotto, ha suggerito idee.
Predisposti ad essere esclusi sulla scelta, hanno lavorato con impegno e responsabilità e ognuno ha contribuito a dare spunto all’altro .
Al termine di questo lavoro di squadra, si sono presentati alla Direttrice una serie di loghi selezionati dalla stessa classe. La scelta è caduta su quello che rappresenta:

  • I sette doni dello Spirito Santo
  • La chiave di do in orizzontale Bibbia/Fede;Libro/cultura
  • Le iniziali del nome dell’Istituto con le chiavi di violino
  • Il rombo come figura geometrica

Rivista Spirito creativo
Spazio