Pagina iniziale
TEATRO

Il teatro oggi entra nella scuola a pieno titolo: non e' un riempitivo, un'aggiunta a quelle che sono le attivita' proprie del curricolo scolastico, ne' solo l'occasione per offrire ai genitori uno spettacolo in cui ammirare i propri figli. Non e' dunque spettacolarizzazione, mero prodotto, ma e' soprattutto azione che valorizza un processo a piena valenza educativa: quello della crescita della persona dell'alunno. Il teatro a scuola oggi deve rispondere a una concezione ''funzionalista'' ossia di animazione teatrale per sapere, per saper fare, per saper convivere e quindi per saper essere.
Ha dunque un compito assai impegnativo: educare gli alunni alla creativita', all'agire responsabile, alla collaborazione, alla solidarieta', alla maturazione etica e morale.
Per la sua capacita' di saper connettere l'immaginario e l'emozione, la parola e la concretezza del corpo, il teatro e' il mezzo di comunicazione ideale della nuova scuola; uno strumento metodologico di formazione tale da permettere che il sapere, il fare, e l'operare conducano al saper essere soddisfacendo cosi quelli che sono i capisaldi dell'educazione del nuovo millennio.

Informazioni sulla professionalita' di Bruno Tramice insegnante di teatro Bruno Tramice
Attivita' teatro primo e secondo anno Attivita' teatro terzo,quarto e quinto anno
Maschere
Contatti | Webmaster Maria Rosaria Ditto | Copyright Congregazione Figlie dell'Immacolata Concezione Buenos Aires